Mosaico Digitale
Un tecnologia innovativa che rivoluziona uno dei metodi decorativi più antichi e affascinanti al mondo, aprendo nuove possibilità espressive nell‘architettura come nel design.

123000

Mosaici Installati


650

Clienti Felici

Nascita

Dall’ottobre 2008 la Pepe&Con Srl, con l’avveniristico progetto Mosaico Digitale ha riportato alla ribalta l’arte millenaria del mosaico, rivoluzionandone le prospettive creative.

Mosaico Digitale affianca alla tradizionale tecnica mosaicista un innovativo sistema basato sulle più moderne tecnologie digitali, rendendo così possibile la realizzazione di un numero infinito di soluzioni nella forma e nella scansione cromatica.
“Il mosaico è una forma decorativa millenaria: volevamo proporla però in modo moderno e creativo, attraverso materiali leggeri e facili da posare – afferma Salvatore Pepe, titolare e anima dell’azienda – è nato così Mosaico Digitale, una vera e propria filosofia di decorazione che presenta tre plus unici.

Innanzitutto la leggerezza
pesa solo 1,2kg al metro quadrato

il che risolve problemi sia logistici che di applicazione (può essere installato facilmente anche a soffitto).



Lo spessore ridotto di soli 2 millimetri consente inoltre di poterlo applicare anche su superfici esistenti senza onerosi lavori di ristrutturazioni, rappresentando un vantaggio tanto economico quanto pratico. Il secondo vantaggio è la possibilità assoluta di personalizzazione. Avere una superficie e poterla customizzare senza limite alla creatività è qualcosa di unico, permette di creare ambienti e atmosfere particolari e personali. Infine, ma non meno importante, la grande flessibilità di Mosaico Digitale lo rende il materiale perfetto per l’architettura contemporanea.

Superfici curve, concave e convesse, forme sinuose o di rigore geometrico e formale: i due millimetri di spessore e la ricerca tecnologica ci permettono di offrire una soluzione sempre perfetta e di grande flessibilità, per questo i più noti designer e progettisti a livello mondiale hanno da subito creduto nel progetto e ci onorano con collaborazioni prestigiose per gli ambiti più diversi, dal contract al privato, al mondo delle esposizioni”.


Leggero e Flessibile


Ottimo per esterni


Qualsiasi colore


Qualsiasi Immagine


Qualsiasi Forma

Il mosaico, la più antica
forma di riproduzione digitale

Un concetto antico, dunque, che viene però proposto in modo innovativo grazie ai vantaggi offerti dal materiale utilizzato e dalla qualità assoluta della stampa digitale.



“Il mosaico – continua Pepe – è forse la più antica forma di riproduzione digitale, con le sue immagini pixellate che solo la sapiente cura artigiana nel comporre le tesse colorate permetteva di creare veri e propri capolavori artistici. Nell’era del marketing 3.0 siamo riusciti a rendere questo processo attuale e moderno grazie all’uso della tecnologia: il file di stampa viene fornito in due versioni, un tiff per la parte cromatica e

di riproduzione dell’immagine, e un file vettoriale per la creazione del tracciato di taglio delle tessere. Grazie a questo procedimento possiamo scomporre l’immagine in diversi modi, e dunque proporre tessere di dimensioni e forme diverse, con fughe più o meno accentuate in funzione dell’effetto estetico che vogliamo ottenere”.

Mosaico Digitale

Versatilità e Tecnica



Un grande vantaggio, che viene sottolineato dalla versatilità della resina. “La resina – afferma Pepe – è un materiale unico per prestazioni e resistenza.
Le sue caratteristiche tecniche lo rendono adatto ad utilizzi tanto all’interno quanto all’esterno (resistente ai raggi UV e alle intemperie), è estremamente resistente all’usura e grazie al taglio in tessere può essere facilmente ripristinato in caso di danni o danneggiamenti.
Queste caratteristiche lo rendono perfetto anche per applicazioni a pavimento; logicamente in questo caso dobbiamo pensarlo e trattarlo come un pavimento tradizionale, dunque con tutte le procedure classiche di posa e manutenzione, anche se è possibile installare il decoro a mosaico su pannelli che possono poi essere montati dove necessari (pensiamo ad esempio per esposizioni, per sfilate, o per eventi temporanei).

In questo caso abbiamo il vantaggio ancora una volta dello spessore e della leggerezza, che permettono di applicare il mosaico anche su superfici esistenti (quindi senza costosi lavori di rimozione del pavimento esistente) e della velocità di applicazione (senza considerare che il materiale viene spedito con DHL in tutto il mondo in poche ore)”.



L’azienda realizza mosaici di qualunque dimensione personalizzabili al 100%, partendo da un’immagine digitale scelta dal cliente ed elaborata da un esclusivo software ideato dalla Pepe&Con, offrendo quindi la possibilità di arricchire, modificare e creare qualunque tipo di ambiente.
Una tecnica speciale messa a punto dalla Pepe&Con che attraverso un procedimento tecnologico scompone l’immagine digitale di partenza, per stamparla su tessere in film di resina, della dimensione minima di 2x2cm, che, come in un gigantesco puzzle, andranno a ricomporre l’immagine iniziale.
Ogni tessera, con la porzione di immagine corrispondente sarà poi numerata per permettere agli installatori di disporle nella posizione corretta, in maniera semplice e veloce. Il film di resina si adatta perfettamente alla texture della parete di destinazione, agli angoli o alle curvature, su cui il mosaico tradizionale non potrebbe essere appoggiato.

Gli spazi diventano personali non solo grazie alla riproduzione dell’immagine in sé ma anche scegliendo e adattando ai propri gusti e ai propri supporti, le forme, le distanze e addirittura il contenuto delle tessere di mosaico digitale, che possono essere arricchite con elementi quali Swarovski, oro, caffè, pietre decorative, minerali.
Dalla prima presenza fieristica a Hostelco a Barcellona nell’ottobre del 2008, il marchio fu da subito riconoscibile.

ARCHITETTI E RICONOSCIMENTI

Collaborazioni con Architetti

Un successo cementato da fruttuose collaborazioni con architetti e aziende come Costa-group, Alviero Martini, Maurizio Favetta, Alberto Apostoli, Barbara Branciforti, Davide D’agostino Gianni Veneziano.


In questi anni si sono susseguite numerosi partecipazioni a eventi internazionali di grande importanza, partendo dal Salone del Mobile milanese, dove Mosaico Digitale è presente costantemente in numerosi eventi e iniziative, ma anche manifestazioni fieristiche in tutto il mondo.
E sono aumentate le collaborazioni prestigiose con le più importanti firme del design e dell’architettura, da Karim Rashid (presente anche in questa edizione 2014 della Milano Design Week alla Triennale), Kostantin khudyacov, pittore russo presente nel museo d’arte contemporanea di San Pietroburgo, Luca Scacchetti e molti altri.
E non potevano che aumentare anche le referenze di prestigio: Mosaico Digitale è ormai una presenza costante nelle principali architetture e showroom in tutto il mondo. E tra le ultime realizzazioni non possiamo non citare la catena Eataly, (Milano, Dubai, New York ).



Karim Rashid: per Mosaico Digitale

Cambiare il mondo attraverso il design. È questo l’obiettivo di Karim Rashid, con circa 3.000 oggetti prodotti per marchi d’eccellenza nel campo dell’arredamento, dell’illuminazione e della moda è uno dei designer contemporanei più prolifici. Grande comunicatore e divulgatore, pluri-premiato, pluri-pubblicato, i suoi lavori sconfinano con successo anche nel campo dell’architettura e il suo fenomeno ha raggiunto una portata mondiale.


Sandro Santantonio: Classico Pixelato

Lo Studio Sandro Santantonio Design si occupa di Architettura, Interior & Industrial Design, Grafica, Packaging & Fashion Design ponendo attenzione alla ricerca di tendenze,allo studio dei materiali e delle nuove tecnologie nel campo del contract, della moda e dell’illuminotecnica. Progetta spazi e prodotti di creatività grazie ad uno specifico metodo ed alla cura derivanti da approfonditi studi che investono tutte le categorie in cui si esplica il Design di qualità.


Mac Stopa: Flowers and Colors

Mac Stopa è il fondatore, architetto capo e designer della Design Massive, un premiato studio d’architettura specializzato in design d’interni e decorazione. Mac Stopa ha creato interiors per aziende e arredamenti esclusivi per molte multinazionali come Coca-Cola, Google, Ericsson, Motorola, GlaxoSmithKline, ING, Credit Suisse, Fortis Bank and Microsoft. Oltre agli interiors per le aziende, Mac Stopa è anche conosciuto per lo sviluppo di prodotti innovativi nel settore dell’illuminazione e nel design per arredamento.

Premi e Riconoscimenti

A settembre 2014 la GRAFICO GROUP guidata da Damian Corney di Melbourne, partner australiano di MOSAICO DIGITALE è stata premiata agli A.S.G.A. AWARDS 2014 con 5 AWARDS.


Per il GOLD AWARD della categoria DIGITAL PRINT OUTPUT e per il BRONZE AWARD della categoria HOUSE DESIGN CONCEPT, i lavori premiati sono stati realizzati con i mosaici di MOSAICO DIGITALE.

Material ConneXion, il più grande centro di ricerca e consulenza sui materiali e processi produttivi innovativi e sostenibili con sedi in tutto il mondo, ha inserito Mosaico Digitale nel Materials Library. L’archivio fisico dei materiali, consiste di oltre 7.000 materiali e processi produttivi innovativi e sostenibili provenienti da tutto il mondo. In questo database è stata riconosciuta l’unicità di Mosaico Digitale in tutto il mondo!

La Pepe&con srl è una realtà di successo tutto nostrano firmato Gravina, cittadina pugliese che ha un nuovo portabandiera di cui si può essere onorati; l’azienda si è fatta conoscere a livello internazionale grazie a una presenza capillare ad appuntamenti e fiere nel mondo.



Scarica e visualizza il nsotro Catalogo 2016

scarica ora

Hai bisogno di un Supporto Tecnico o di un Consiglio?
Contattaci per informazioni